La rete del Portale Italiano è un aggregatore di news è pubblica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana.Per richiedere rimozione o inserimento articoli clicca qui

Enna, terza tappa del concorso “Realizza il Monumento”

Finanziamenti a fondo perduto

Richiedi info per finanziamenti agevolazioni e investimenti

WhatsApp solo messaggi

Enna. Domani e dopodomani, la città ospiterà la terza tappa del progetto “Realizza il monumento”, fortemente voluto dall’Esercito in Sicilia e realizzato presso la Galleria Civica grazie alla collaborazione con Prefettura, Comune e mondo scolastico.
Si tratta di un concorso di idee in cui gli studenti delle scuole superiori ripropongono in veste moderna il messaggio comunicativo delle opere alla Memoria, attraverso la realizzazione di bozzetti per un ipotetico monumento dedicato a tutti i “Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”.
I lavori, realizzati dai licei “Cascio” e “Colajanni” di Enna, “Majorana” di Troina e “A. Volta” di Nicosia, saranno esposti per due giorni (venerdì e sabato dalle 09:30 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 19:00) con ingresso gratuito.
A corollario delle opere in gara, sarà esposto, fuori concorso, un analogo progetto elaborato dal Reggimento Lancieri di “Aosta” (6°), oltre ai lavori presentati il 2 giugno scorso dalla scuola superiore “Falcone”, quando hanno raccontato, sotto il profilo storico, artistico e simbologico, il monumento ai Caduti della Città.
Sullo sfondo delle realizzazioni dei ragazzi ennesi, alcuni pannelli fotografici raffiguranti i principali monumenti ai Caduti della provincia.
Il momento culminante della mostra, venerdì 11 ottobre alle ore 11.00 con la premiazione dei migliori lavori da parte del Sindaco, del Prefetto, del Comandante Militare dell’Esercito in Sicilia, del Comandante del Distaccamento Reggimento Lancieri di “Aosta” (6°), e delle altre Autorità locali che li affiancheranno.
Le idee migliori saranno esposte a Palermo, a Palazzo Sclafani, per contendersi, a novembre, il titolo regionale.
La conclusione auspicata è quella di poter realizzare un giorno, un monumento “ai Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace” in una o più piazze siciliane, magari proprio a Enna.

Finanziamenti a fondo perduto

Richiedi info per finanziamenti agevolazioni e investimenti

WhatsApp solo messaggi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: